fbpx

PANE IN PENTOLA

| HOMEMADE BREAD |

Ci sono giorni che proprio non ho voglia di uscire e quindi mi rinchiudo in casa con le mani in pasta.

Mi piace sperimentare, mi piace provare nuovi abbinamenti, ma quello che mi piace fare più in assoluto sono i lievitati.

Il pane è uno di questi, mi piace crearmi la miscela di farine, impastare e vedere con orgoglio la crescita dell’impasto. E’ un rito che ha il sapore di casa, si perché a volte le cose più semplici sono quelle più difficili.

Ho provato tante ricette di pane, ma adesso ne ho messo a punto una , anzi due, la seconda la faccio quando ho poco tempo.

La mia ricetta classica prevede che l’impasto maturi in frigo per almeno 48 ore, mentre quella veloce il pane può essere sfornato in giornata.

Un’altra scoperta interessante è che posso cuocere il pane dentro la pentola Staub, e il risultato è fantastico, sprigiona un odore che inonda tutta la casa.

Volete provare anche voi? bene allora non vi resta che allacciare il grembiule e via:

500 gr di miscela di farina ( io ho usato 200gr di farina di farro, 100 gr di semola rimacinata, 200 gr di farina ai 5 cereali)

35 gr di pasta madre essiccata Molino Rossetto

350 gr di acqua

2 cucchiai di olio EVO

2 cucchiai di miele

10 gr di sale

Versa su una spianatoia le farine, il lievito, l’olio e il miele, aggiungi acqua man mano e inizia ad impastare, una volta incordato aggiungi il sale e continua ad impastare fino ad ottenere un impasto morbido e che si stacca facilmente dalla spianatoia.

Poni l’impasto in una ciotola e copri con pellicola, riponi il tutto in forno spento con luce accesa e lascia lievitare per 3 ore.

Trascorso il tempo, pronti l’impasto e dagli due pieghe a libro e lascia riposare tutta notte.

Riprendi l’impasto, dagli la forma desiderata, ponilo sulla placca da forno e lascialo riposare ancora altre due ore coperto da un panno umido. Passate le due ore, metti la pagnotta nella pentola, unta leggermente di olio, incidi l’impasto con una lametta cospargilo di semola e inforna a 220° per 40 minuti con il coperchio chiuso.

Sforna la pentola facendo attenzione a maneggiarla con delle presine e lascia raffreddare.

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close