fbpx

Bundt cake alle zucchine

Il più bello dei mari
è quello che non navigammo.
Il più bello dei nostri figli
non è ancora cresciuto.
I più belli dei nostri giorni
non li abbiamo ancora vissuti.
E quello
che vorrei dirti di più bello
non te l’ho ancora detto.

Non c’è cosa più vera in questa poesia di Hikmet. Quante volte avremmo voluto dire qualcosa e non abbiamo avuto il coraggio o la forza di dire?

Tante volte l’orgoglio ci ha frenati sull’esprimere quello che avevo dentro.

Tante volte la razionalità non ci ha fatto esprimere i nostri sentimenti

Tante volte ci siamo pentiti di tutto ciò!

Eh si, perché le parole giuste devono arrivare al momento giusto, hanno un altro effetto quando arrivano in ritardo.

E poi iniziamo a guardare i piccoli dettagli, le piccole cose , i piccoli gesti, quelli che ormai diamo per scontato, credetemi, dietro al più piccolo gesto si può nascondere il più grande atto d’amore.

Vi lascio riflettere regalandovi questa ricetta presa dalla cara amica Maria Grazia Cericola, ed è una torta alle zucchine

x uno stampo da 24

3 uova

200 gr di zucchero

200 gr di zucchine

200 gr di farina 00

30 gr di farina alle mandorle

80 ml di olio di girasole

1 yogurt alla vaniglia

mezza bustina di lievito per dolci

1 bustina di aroma di vaniglia

un pizzico di sale

Per prima cosa, lava e grattugia le zucchine. poi mettile in una scolapasta e falle perdere un po d’acqua in eccesso, strizzandole un pò.

Rompi le uova e versale in una ciotola, aggiungi lo zucchero e lavorale con le fruste, aggiungi l’olio a filo, e le farine setacciate assieme al lievito e un pizzico di sale. Amalgama bene, aggiungi lo yogurt alla vaniglia e le zucchine. Mescola bene e versa il composto in uno stampo.

Fai cuocere a 170° per circa 40 minuti.

Prima di sformare la torta, falla raffreddare bene, perché essendo morbida, puoi correre il rischio che si rompa.


Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close