fbpx

Tigelle

A Modena sono il confort food per eccellenza! Le tirelle ti salvano sempre la cena e sono un ottimo aggregatore per passare una serata con gli amici. Il mercoledì, il venerdì, il sabato…..è sempre tempo per impastare e magiare le tigelle.

A me piace prepararle il sabato, e servirle con affettati misti e pinzimonio. La prima tigella va mangiata con parmigiano grattugiato e pesto di lardo aromatizzato……..che ve lo dico a fare. Se avete voglia di fare delle tirelle vi lascio qui sotto la ricetta. Per cuocerle vi serve la classica tigelliera fatta da 7 formine.

Tirelle ricetta per circa 50 pezzi

1 kg di farina 00

1 cucchiaio di olio di semi

100 gr di panna da cucina

mezzo lt di latte

3 pizzichi di sale

1 cubetto di lievito di birra (25gr)

Versa nella planetaria la farina, aggiungi la panna, l’olio il lievito sciolto in un bicchiere di latte e il restante latte e inizia ad impastare con il gancio.

Appena l’impasto sta prendendo corda, aggiungi il sale e lascia lavorare fino ad ottenere un impasto bello liscio e incordato.

Lascia lievitare fino al raddoppio, stendi la pasta circa 0,5 cm e con un colapasta o un bicchiere forma dei dischi e lascia riposare per circa mezz’ora.

Nel frattempo metti sul fuoco la tigelliera e falla scaldare a fuoco basso. Attenzione non usare la fiamma alta, altrimenti le tigelle cuociono male.

Servi ben calde con affettati, stracchino, pinzimonio.

Potete congelare le tirelle ancora da cuocere.

Buon appetito

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo:
search previous next tag category expand menu location phone mail time cart zoom edit close